Vini da avere, da tenere assolutamente sempre in cantina. Dal Nord al Sud l’Italia può vantare un patrimonio inestimabile tra quantità e qualità di vini prodotti. Siamo, assieme alla Francia, la nazione che produce il maggior numero di vini con un costante aumento del livello qualitativo, già alto da sempre.

Nelle case di tantissimi italiani avere una serie di tipologie di vini è la normalità, ultimamente – addirittura – anche tra i giovani, un tempo votati in maggioranza verso la birra, la passione per il buon vino di qualità e la conoscenza di come viene prodotto è diventata predominante.

Da sempre noi di Delta del Vino – spinti da una iniziale passione per i vini, soprattutto quelli prodotti da piccoli vignaioli mossi anche loro dall’amore e dal rispetto per il territorio – abbiamo creato una nostra personalissima selezione di vini che sarebbe opportuno avere sempre nella nostra cantina di casa.

Ecco la nostra lista che, pur sapendo che il gusto è assolutamente soggettivo, speriamo possa essere utile soprattutto per chi volesse iniziare ad organizzare la propria cantina di vini.


Contatti per info Delta del vino


Vini rossi da avere

Corposi, fermi, invecchiati, ma anche leggeri e frizzanti, i vini rossi si caratterizzano, oltre che per il suo colore che può variare a seconda delle uve utilizzate e dall’invecchiamento, per l’ampia varietà di profumi che ci invitano alla degustazione.

Il vino rosso, poi, ci colpisce con le sensazioni che ci regala al palato, con una sensazione di morbidezza, corposità e tannicità che caratterizzano ogni tipo di vino, favorendo – perciò – gli specifici accoppiamenti gastronomici.

Tra i vini rossi che vi consigliamo di avere in casa senza dubbio c’è il Chianti Classico, meglio se DOCG, indubbiamente uno tra i vini italiani più conosciuti ed apprezzati al mondo.

Un altro vino che sta riscuotendo un grande successo è l’Amarone della Valpolicella, un vino nobile veneto, prodotto dai migliori grappoli, raccolti a mano e poi posti ad appassire per 3-4 mesi, operazione che caratterizza il sapore di questo prelibato vino.

Ancora da una delle regioni più intraprendenti un Bolgheri Rosso D.O.C. Conte Orsini, prodotto con un mix di uve Cabernet Sauvignon 60%, Merlot 30%, Cabernet Franc 10% che riposa per circa due anni in barrique di rovere francese prima di finire l’invecchiamento in bottiglia.

Dal Trentino vi consigliamo un ottimo Rebo IGT, nato dall’intuizione di un celebre agronomo che arrivò ad incrociare i migliori vitigni di Merlot e Teroldego, per un vino assolutamente da provare.

Forse il vino italiano più esportato all’estero è il Lambrusco, vino particolare in quanto si tratta di un rosso frizzante, ideale per tutta la cucine emiliana, anche per la sua capacità di sgrassare alcuni piatti della tradizione popolare regalando, al contempo, piacevolezza.

 

Vini bianchi per la tua cantina

Anche tra i vini bianchi la scelta è particolarmente ampia, per un prodotto che si caratterizza per le sue sensazioni di freschezza ed acidità, ideali come aperitivi o ad accompagnare piatti di mare, di lago o carni bianche.

Tra i vini che vorremmo suggerirvi troviamo il Kerner Tre Cime IGT, un vino del Trentino Alto-Adige coltivato in condizioni quasi estreme, ad un’elevata altitudine con un forte sbalzo termico tra il giorno e la notte.

Dalle più miti colline venete nei pressi del Lago di Garda un buon Lugana DOC, dalle poliedriche caratteristiche, elogiare – per primo – da Luigi Veronelli, storico guru del vino italiano.

Prodotto con uve Gaglioppo, un vitigno a bacca nera autoctono della Calabria, ecco il Calabria Rosato IGT Prainette che negli ultimi anni – per fortuna – sta avendo il meritato successo grazie al suo gusto strutturato e persistente.

Ma quando si parla di vini bianchi non si possono tralasciare le celebri “bollicine” quindi eccoci con una Falanghina del Sannio DOP spumantizzata extra dry, fiore all’occhiello di un territorio che si sta facendo notare per la qualità dei suoi prodotti.

Risalendo lungo lo stivale arriviamo nella terra del Prosecco per uno squisito Millesimato di Valdobbiadene 17 Zuccheri, uno spumante brut – extra dry di sicura personalità, morbido e dal sapore armonico, leggermente sapido e di buona aromaticità..

 

Eccoci, caro amico, questi che abbiamo elencato sono solo alcuni dei tanti vini che la nostra selezione raccoglie e mette a disposizione della clientela.

Continua a seguirci sul nostro sito, dove potrai trovare i vari vini che commercializziamo ma – anche – suggerimenti, storia del vino e ricette a cui poter abbinare i vini che avrai acquistato.

Category

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *