Bianco Basilicata I.G.T. selezione Delta del Vino

Indicazione Geografica Tipica

Ai piedi del massiccio del Monte Vulture, un antico vulcano inattivo da millenni, da sempre gli agricoltori producono il più famoso vino Lucano: l’Aglianico del Vulture, vino dalle potenzialità davvero grandi, come grande è la sua nobiltà.

Grazie alla sua versatilità, dà magnifici risultati anche nella vinificazione in bianco, in abbinamento con altri vitigni italiani che hanno trovato “casa” in questi terreni perfetti per la viticultura.

Questo Basilicata Bianco è un esempio del  matrimonio  ideale con la Falanghina.


Contatti per info Delta del vino


Vitigno Bianco Basilicata I.G.T.

Aglianico del Vulture e Falanghina

Zona di produzione

Rionero in Vulture (PZ) Basilicata

Contenuto alcolico Bianco Basilicata I.G.T.

12,5 % vol.

Invecchiamento

Vendemmia manuale con immediata pressatura delle uve, seguita da decantazione statica a freddo senza l’ausilio di agenti chiarificanti. Fermentazione a basse temperature e successiva permanenza sui lieviti per una corretta evoluzione gusto-olfattiva. Segue una leggera filtrazione prima dell’imbottigliamento. Poi conservazione in serbatoi d’acciaio e seguente affinamento in bottiglia.

Colore

Giallo paglierino verdolino

Profumo

Il profumo è fruttato, delicato con bouquet intenso di fiori

Sapore

In bocca risulta armonico, sapido e con giusta acidità, gradevole.

Accostamento gastronomico Bianco Basilicata I.G.T.

Perfetto come aperitivo, ottimo in abbinamento con pesce e frutti di mare:  Insalatine di calamaretti e gamberetti, involtini di pesce; perfetto  con carni bianche delicate e zuppe di verdure, non disdegna nemmeno i formaggi a pasta fresca come cacioricotte, mozzarelle, provoloni, scamorze, ricotte, pecorini poco stagionati.

A che temperatura va servito il Bianco Basilicata I.G.T.

Servire ad una temperatura di 8/10° in calice a tulipano

 

Category

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.