Dolcetto d'Asti DOC selezione Delta del Vino

Il Dolcetto d’Asti è uno dei vini che, nel tempo, si è maggiormente fatto amare da una sempre più nutrita schiera di appassionati del vino. Questo vino piemontese, la cui produzione è consentita solo nelle province di Asti e Cuneo, può venire considerato come il vino più bevuto nelle Langhe, in quanto vitigno tipico e più diffuso in tutta la regione.

Il suo nove deriva dalla dolcezza delle sue uve quando raggiungono la maturazione anche se un’altra ipotesi ci racconta che derivi dal termine dialettale “dosset”, che significa collina non troppo alta, quella ideale per la coltivazione del dolcetto.

Nel tempo è stato una delle principali mercanzie di scambio con i vicini liguri, da cui si barattavano sale, olio, acciughe, tra i principali ingredienti della celebre Bagna Cauda, piatto tipico piemontese.

Dal 1974 si può fregiare di essere inserito nella sezione D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata) e apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo.


Contatti per info Delta del vino

 


Denominazione

Dolcetto d’Alba D.O.C.

Vitigno

Dolcetto 100%

Gradazione alcolica Dolcetto

13% vol.

Metodo di allevamento Dolcetto d’Asti

Guyot

Vendemmia

La selezione delle uve viene raccolta a mano nella seconda decade di settembre

Affinamento

In vasche di acciaio inox

Colore

Rosso rubino con riflessi violacei, tendenti al granato con l’evoluzione

Profumo

Profumo intenso di frutta rossa, con evidenti sentori di ciliegia

Sapore

Asciutto, vellutato ed armonico con modesta acidità e giusta presenza di tannini, che regalano un piacevole retrogusto mandorlato.

Abbinamento Dolcetto d’Asti D.O.C.

Un vino ideale per tutte le portate, ottimo con i salumi e i formaggi.

Temperatura di servizio Dolcetto

La temperatura di servizio ideale è 16-18°C in capienti bicchieri da vino.

 

Category

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.