Notizie Utili Ricette

Torta con ricotta e carciofi, autunnale, rustica e squisita

Le giornate si accorciano, i colori sono meravigliosamente caldi quando non sono ammantati dalla nebbia, il forno acceso regala tepore e profumi. L’autunno ha un fascino tutto particolare, anche in cucina dove le tavole si colorano coi prodotti di questa stagione, dal giallo della polenta all’arancio della zucca e il verde di broccoli e carciofi. Proprio questi ultimi, che stanno arrivando nei nostri negozi di orto frutta saranno i protagonisti della ricetta di questa settimana che Delta del Vino è lieta di condividere con tutti i suoi amici lettori. Dal basso contenuto calorico il carciofo e ricco di fibre, ferro, calcio, potassio e magnesio ed è una pianta particolarmente gustosa che si presta ad essere mangiato sia crudo che cotto. La ricetta che vi presentiamo, ovvero una torta di ricotta e carciofi, è facile e veloce nel suo realizzo, ideale in tante occasioni e da gustare sia calda che fredda, come antipasto, secondo piatto o come protagonista nei nostri aperitivi. Questi sono gli ingredienti necessari:

  • 200 gr. di farina
  • 4 carciofi
  • 300 gr. di ricotta di mucca fresca
  • 2 uova
  • 60 gr. Parmigiano-Reggiano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone
  • olio extra vergine di oliva
  • 70 gr acqua fredda
  • sale e pepe

Come prima cosa prepariamo la pasta brisèe che servirà per dare la struttura alla torta. Su un piano di lavoro pulito ed infarinato mettiamo la farina con il burro a cubetti, sale e pepe. Lavoriamo il tutto fino ad ottenere delle briciole e aggiungiamo pian piano l’acqua, che deve essere freddissima, lavorando il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo col quale formeremo una palla che faremo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Nel frattempo puliremo con molta attenzione i carciofi eliminando le spine e le foglie più dure cercando di utilizzare anche i gambi, molto gustosi, se non troppo duri e legnosi. Mettiamo i carciofi mondati in ammollo con acqua e limone. Tagliamo i carciofi in 4 parti o più in base alla loro dimensione e facciamoli saltare in una padella dove avremo messo l’olio extravergine di oliva e lo spicchio di aglio in camicia. Dopo alcuni minuti copriamo con un bicchiere di acqua e lasciamo cuocere fino a quando saranno diventati morbidi. Dovrebbero bastare 10 minuti, al limite aggiungere un altro goccio di acqua e lasciare cuocere fino alla consistenza desiderata. Quando sono pronti vanno fatti raffreddare e va eliminato l’aglio quindi verranno frullati per ottenere una bella crema alla quale aggiungeremo la ricotta, quindi le uova e il Parmigiano. Continuando a mescolare controlliamo sale e pepe e regoliamo. Quando la pasta avrà riposato il tempo necessario la stenderemo dandogli una forma a disco con il quale fodereremo una tortiera del diametro di 25 cm. Potete utilizzare carta forno per stendere la pasta e per far si che la stessa non attacchi alla tortiera. Ora è il momento di farcire col ripieno a base di carciofi e ricotta ripiegando i bordi della pasta a coprire l’orlo della torta. Potrete anche creare delle strisce di pasta con la quale decorare la parte superiore della torta che andrà infornata per circa 45 minuti a 180 °C. Dopo averla sfornata lasciatela riposare e servitela tiepida o fredda a seconda delle preferenze. Intanto potete stappare una bottiglia di buon vino rosso corposo come, ad esempio, un Tai Tosso Colli Berici D.O.C. o altri della selezione Delta del Vino che potete trovare nella sezione “I nostri prodotti” del sito. Se avete preferenze per un vino bianco va molto bene, comunque, anche quello, l’importante che i vini siano di buona qualità, meglio bere poco ma bene.

Scopri i migliori vini, CHIAMA