Notizie Utili Vini bianchi

Viene dalla Sicilia il Pinot Grigio IGT, un vino biologico tutto da amare

Pinot Grigio Terre Siciliane vino biancoChissà se anche il commissario Montalbano, noto buongustaio e intenditore di vini, ama coccolarsi con un buon bicchiere di Pinot Grigio Terre Siciliane IGT come questa “new entry” tra le selezioni Delta del Vino che, con grande piacere, vogliamo presentarvi. Indipendentemente dai gusti del simpaticissimo personaggio uscito dalla prolifica penna di Andrea Camilleri questo vino bianco interamente biologico è stata una piacevolissima sorpresa, a ulteriore conferma di come la professionalità e la qualità dei vignaioli siciliani sia in costante crescita, raggiungendo quel livello di qualità che ci si attendeva da una terra dalla grande storia eno-gastronomica. Quando si parla di vini siciliani la zona di Alcamo è una delle più menzionate, in quanto uno dei principali centri di produzione di vino, specialmente bianco, di tutta l’isola e in quest’area – a metà strada tra Palermo e Trapani nella punta a Nord-Ovest della Sicilia – non è difficile imbattersi in vigneti con geometria a spalliera o a tendone tra i quali vengono coltivate secondo metodi biologici, quindi senza l’uso di pesticidi, erbicidi e fertilizzanti sintetici, le uve di Pinot Grigio utilizzate al 100% per la produzione di questo vino che può vantare la denominazione IGT. Dopo la raccolta le uve vengono pressate e, assieme al mosto fiore, vengono processate a basse temperature. Il prodotto pulito viene successivamente filtrato e fatto fermentare a 16-18 °C fino a quando la fermentazione non risulta perfetta. A questo punto in vino viene conservato in vasche a bassa temperatura costante prima di venire imbottigliato. Quello che ne scaturirà è un vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, dal bouquet perfettamente equilibrato, con note di mela, pesca e biancospino. Dal sapore fresco e armonico al palato il Pinot Grigio Terre Siciliane IGT si abbina idealmente con pollo alla griglia, piatti di pesce e insalate, servito ad una temperatura di 8-10 gradi, ma da non sottovalutare anche per aperitivi o per una rilassante bevuta a metà giornata. Ma attenzione a non eccedere, il commissario Montalbano è sempre in agguato.

Uve

Pinot Grigio 100%

Sistema di allevamento

Controspalliera, Cordone speronato

Tipologia di terreno

Sabbioso

Altitudine

150-170 metri s.l.m.

Maturazione

Macerazione con le bucce e fermentazione a freddo con affinamento in vasche d’acciaio e bottiglia

Gradazione alcolica

12% vol.

Abbinamento

Vino che si accompagna idealmente a carni bianche alla griglia, piatti di pesce e insalate

Temperatura di servizio

8-10°C

 

 

Scopri i migliori vini, CHIAMA