Vini rossi

Teroldego Rotaliano DOC

Denominazone di Origine Controllata

Descrizione

Vino rosso DOC Rotaliano. La zona produttiva è detta “Campo Rotaliano” e si è formata nel corso del tempo con il materiale di riporto del torrente Noce che l’ha, di fatto, bonificata. Le particolari condizioni del terreno rendono possibile la produzione di un vino con caratteristiche uniche. Il vitigno, unicamente Teroldego, autoctono trentino, è definito per le sue peculiari attitudini enologiche, principe del Trentino. Suo luogo di elezione è la piana alla confluenza del Noce con l’Adige, nei comuni di Mezzolombardo, Mezzocorona e S. Michele all’Adige. La vinificazione e l’affinamento è la tipica fermentazione in rosso con lunga fermentazione a contatto con le bucce. Dopo la malolattica avviene l’affinamento nel legno per qualche mese, per poi essere messo in bottiglia e terminare l’affinamento in vetro.

Vitigno
Teroldego 100%

Zona di produzione
Trentino, zona Mezzocorona e San Michele nella provincia di Trento

Contenuto alcolico
12,5 % vol.


Invecchiamento
Affinamento in acciaio e parte in barriques usate Si può conservare per 3/5 anni

Colore
Colore rosso rubino con riflessi violacei

Profumo
Profumo da violetta che si sposta sulla mandorla tostata e la liquirizia.

Sapore
Pieno, strutturato e persistente

Accostamento gastronomico
La perfetta simbiosi tra vitigno e terreno si esprime in un prodotto di elevata qualità, ma anche di facile beva, da abbinare con gli arrosti di carni rossee i cibi robusti. Si serve a temperatura di 18-20° C.. Si può conservare per 3/5 anni.

Teroldego Rotaliano DOC

CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI

[ccf_form id=”859″]

Scopri i migliori vini, CHIAMA