Notizie Utili

Pizza e vino, abbinamento ardito?

Esistono degli accostamenti diventati dei classici i quali sembrano dover essere immortali. Uno di questi è l’abbinamento della birra alla pizza, anche se in alcuni casi anche la cola (specialmente verso i giovanissimi) viene utilizzata. Ma il vino? Possibile che non possa essere accostato al tipico piatto emblema dell’Italia? E chi l’ha detto che non si può? Si deve, ci viene da dire, basta saper abbinare correttamente e, provare per credere, il risultato è sorprendente. La storia della pizza ci riporta a 300 anni fa nei vicoli napoletani quando la fame era tanta e i soldi mancavano. L’ingegno dei napoletani fece sì che da ingredienti poveri come acqua e farina per la pasta, sugna e pepe per il condimento (il pomodoro arriverà dalla lontana America più avanti e la mozzarella ancora non la si conosceva) si riuscì a ricavare uno dei piatti più gustati in tutto il mondo, con un costo – tutto sommato – ancora tra i più abbordabili. Ma, quindi, cosa ci beviamo con questa pizza?
Prima di tutto valutiamo che la qualità delle birre servite nelle pizzerie è di livello scarso se non peggio, quindi a quel liquido dal sapore poco gradevole ma piacevolmente fresco, è meglio abbinare un buon vino, più facilmente reperibile. Allora la scelta deve ricadere in base alla tipologia di pizza scelta, poiché – ad esempio – il pomodoro richiama un bianco piuttosto che un rosso fermo, oppure un lambrusco che con le sue bollicine è perfettamente abbinabile a farciture a base di salumi, carni di maiale (salsiccia), formaggi e al piccante. Se sulla nostra pizza preferiamo mettere dei pesci è scontato che un buon bianco oppure un rosato, non particolarmente strutturato, è l’ideale mentre i rossi – comunque sempre abbastanza giovani e non particolarmente impegnativi – possono essere l’ideale per sapori decisi come cipolle, speck, salame piccante e funghi. Quindi, qualunque sia la vostra scelta osate, provate alla prima occasione con un buon vino, vedrete che non ve ne pentirete.

Scopri i migliori vini, CHIAMA