Notizie Utili

Ma è vero che alle donne piace bianco, il vino?

Selezione vini spumanti Delta del Vino (foto Antonio Boschi, WIT Grafica & Comunicazione)

È solo un detto popolare che le donne preferiscono il vino bianco o dietro c’è una base di verità? Indubbiamente i tempi sono molto cambiati e in questo campo possiamo dire con gioia che sono evoluti. Non è un segreto che solo fino a metà del secolo scorso una donna che bevesse vino, magari addirittura rosso, facesse scalpore, se non peggio. Dopo, soprattutto anche grazie ai primi film in bianco e nero si è iniziato a maturare l’idea che la donna avesse una predilezione per i vini bianchi, lo Champagne sopra a tutti. In effetti c’è del vero dietro a tutto ciò, non si tratta solo di una banalissima questione di gusto o di eleganza ma c’è – a suffragio di questa preferenza – un fattore chimico che influisce sul gusto in una sorta di interazione tra i geni, lo stile di vita e la cultura delle persone. Da uno studio condotto dal dott. Alberto Bertelli (dipartimento si Scienze biomediche per la salute dell’Università degli Studi di Milano) in team con il dott. Roberto Barale (dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa) il cui studio è stato pubblicato sulle pagine di Scientific Reports.

Quello che emerge da questo studio è che il polimorfismo relativo all’astringenza – ovvero la sensibilità al gusto, in particolare all’amaro come nel caso di verdure, cioccolato e vino rosso – è significativo solo nel genere femminile (le italiane molto più che quelle dell’Est europeo), un fattore che potrebbe essere alla base della preferenza da parte delle donne per i vini bianchi. Ma, ovviamente, non è solo questo, anzi lo studio ha evidenziato che tra gli italiani la variante genetica relativa all’amaro non ha decretato risultati paragonabili ad altri Stati sempre europei, a suggerire come l’effetto di una diversa cultura ed un conseguente stile di vita hanno giocato un ruolo non secondario sull’abitudine delle donne italiche in rapporto con gusto amaro e, quindi ad apprezzare il vino rosso, cosa che è in forte aumento, nonostante la percentuale di scelta sia ancora in maggioranza per i bianchi e per i rosati. Perciò anche le tradizioni stanno cambiando in questa continua evoluzione, ma a noi di Delta del Vino piacciono tanto le vecchie usanze e tradizioni popolari perciò nelle nostre selezioni il vino bianco ha sempre grande spazio, per favorire le nostre donne ma – anche – i tanti uomini che, comunque, sono in grado di valorizzare il gusto e le qualità del vino bianco che, quando è buono, è veramente una delizia per il palato.

Un suggerimento: a Natale o per le occasioni speciali regalate vino, il successo è garantito.

Scopri i migliori vini, CHIAMA