Notizie Utili

L’erotismo del vino o il vino e l’erotismo

Il vino… un vero e proprio inno ai piaceri della vita. Partendo da questo concetto diventa assai facile poter accomunare il vino alla passione erotica che, da sempre, ha visto sesso e il nettare di Bacco in un perfetto rapporto. Già a Babilonia il vino rappresentava la principale fonte di massa per stimolare l’erotismo, assunto durante le pubbliche cerimonie e nei templi dove gli ebbri si univano alle sacerdotesse di Ishtor, dea dell’amore, per non parlare di Cleopatra o degli antichi romani, veri e propri cultori. D’altronde è abbastanza risaputo che il vino, assunto nelle giuste dosi, abbia effetti benefici sulla salute dell’uomo, creando una certa sospensione dello stato razionale con l’irruzione di una piacevole dose di disinibizione, che può essere vista anche come eccitazione o evasione, come ben ci descrisse Charles Bukowski (che di vino e di eros se ne intendeva) nel suo romanzo Hollywood, Hollywood: “Una delle mie signore di un tempo mi aveva urlato una volta: tu bevi per scappare dalla realtà!” “Naturalmente, cara!” Sul rapporto tra vino e sensi si è scritto, parlato, filmato (e abusato) da sempre, creando divergenze d’opinione sulle quali non vogliamo addentrarci lasciando a chiunque la libertà di godere delle piacevolezze di un buon bicchiere di vino, gustato – magari – in compagnia della propria compagna o compagno, gioendo della bellezza dei momenti e della piacevolezza di questo accostamento, come magnificamente ci regala il poeta cileno Pablo Neruda in questo suo elogio:

Vino color del giorno
Vino color della notte
Vino con piedi di porpora
E sangue di topazio
Vino
Stellato figlio della terra
Vino
Liscio
Come una spada d’oro
Soave come un velluto
Sospeso amoroso marino
Amore mio
D’improvviso
I tuoi fianchi
Sono la curva ricolma
Del calice
Il tuo seno
È il grappolo
Gli acini
I tuoi capezzoli
L’ombelico
Il timbro stampato sul tuo ventre
E il tuo amore
Una cascata inesauribile di vino
Lo splendore terrestre della vita

Scopri i migliori vini, CHIAMA