Notizie Utili Ricette

Festeggiamo la Pasqua con un’ottima Pastiera salata e un Brut Franciacorta I Filari

È arrivata la primavera, calda e fiorita, e la Pasqua è alle porte. Queste magnifiche giornate ci fanno venire voglia di mangiare all’aperto per goderci il sole caldo e il cielo azzurro brindando all’imminente domenica di festa con uno squisito I Filari, DOCG Brut Franciacorta che si sposa alla perfezione anche con la ricetta che vi proponiamo oggi: la Pastiera salata.

Nata come variazione rustica del classico dolce napoletano, celebre in tutto il mondo, la pastiera salata ha una base di ricotta e grano racchiusa in pasta brisé con l’aggiunta di salame e provolone nel suo interno. Per la preparazione servono questi ingredienti:

Pasta brisé

  • 375g di farina
  • 180g di butto freddo a pezzetti
  • 120g di acqua fredda

Ripieno

  • 250g di grano cotto per pastiere
  • 150ml di latte
  • 400g di ricotta
  • 200g di salame
  • 150g di provolone
  • 30g parmigiano-Reggiano grattugiato
  • 4 uova
  • sale e pepe

Lavorate velocemente la farina ed il burro fino ad ottenere un impasto granulo al quale aggiungerete, successivamente, l’acqua fredda al centro del composto. Velocemente impastate il tutto fino a quando non risulterà omogeneo ed elastico. A questo punto avvolgete nella pellicola trasparente e mettete in frigorifero per il tempo necessario alla preparazione della farcia. Portate a bollore il latte in un pentolino e aggiungete il grano che lascerete cuocere per 15 minuti, fino a che il latte non si sarà ristretto e lasciate raffreddare. A parte setacciate la ricotta e aggiungete le uova ed il sale. Incorporate il grano cotto in precedenza e il salame ed il provolone tagliati a piccoli cubetti omogenei. Dopo di che sarà la volta del pepe (a piacere) e del Parmigiano. Su un piano infarinato stendete la pasta brisé fino ad ottenere un disco di uno spessore di mezzo centimetro col quale fodererete uno stampo del diametro di 28cm, preventivamente imburrato o rivestito di carta da forno. Eliminate la pasta in eccesso e bucherellate la base con una forchetta. Versate a questo punto il composto del ripieno e con la pasta avanzata create delle strisce che andranno a decorare, a vostro piacimento, la cima della pastiera. Cuocete a fuoco preriscaldato a 180° per circa 40/50 minuti fino a quando non prenderà la bella colorazione dorata. Una volta cotta lasciate raffreddare la pastiera prima di toglierla dallo stampo e servirla assieme ad un ben augurante bicchiere di spumante I Filari Brut DOCG Franciacorta, vino prodotto con uve di Chardonnay e Pinot Nero vinificate separatamente e, poi, assemblate sei mesi dopo la vendemmia di metà agosto. Un vino dal colore giallo con riflessi verdognoli, dal persistente perlage che regala sentori di frutta e spezie fresche e dal gusto piacevolmente acidulo e prolungato. Servitelo ad una temperatura di 8-10° C e…
Buona Pasqua a tutti!

Scopri i migliori vini, CHIAMA