Notizie Utili Vini rossi

Dalla meravigliosa Valle d’Aosta ecco il Vuillermin, un vino rosso da un pregiato vitigno autoctono

Vuillermin vino della Valle d'AostaDelta del Vino è lieta di presentare ai suoi affezionati clienti un nuovo vino che arriva dalla Valle d’Aosta e da uno storico vitigno, recentemente riscoperto: il Vuillermin. La Valle d’Aosta è conosciuta in tutto il mondo per le sue celebri vallate e imponenti montagne, meta dei più abili scalatori, grazie a 4 vette superiori ai 4.000 m s.l.m. e degli amanti della natura in genere grazie, anche, alla presenza del Parco Nazionale del Gran Paradiso e a quello di Mont Avic, veri e propri gioielli di natura incontaminata.

Ma non solo di natura possiamo parlare quando citiamo questa che è la più piccola regione italiana che, sotto l’aspetto viticolo ha forti legami e comuni tradizioni con il confinante mondo francese. E’ forse la regione più isolata ma, ciononostante, è stata da sempre terra di passaggio, attraversata da Romani, da Annibale e napoleone Bonaparte, abitata in periodo feudale e da sempre, pur tra mille difficoltà, coltivata con viti. Così isolata e montuosa è stata risparmiata dalla filossera e questo spiega perché si trovano ancora molte viti franche di piede, tipiche di questa zona. Frequentemente i vigneti sono coltivati in zone molto strutturati e su terrazzamenti di origine glaciale, su conoidi di deiazione e su piane alluvionali nel fondo valle.

Vuoi acquistare questo vino? Contattaci al 340 993 5548 (anche WhatsApp) e scopri le promozioni a te dedicate. Perché acquistare da Delta del Vino? Scoprilo QUI 

Le coltivazioni sono diverse tra loro: storici terrazzamenti, moderni rittochini, coltivazioni che vanno dal fondo valle a 300 m s.l.m., ma estese anche a quote di 1.200 m. Chi vive in queste zone solitamente ha un grande rispetto per la cultura contadina e vignaiola con esperienze tramandate da generazioni legate all’agricoltura e alla pastorizia. A causa del freddo e all’isolamento geografico sanno fare il vino, i formaggi e il pane, ovvero hanno la capacità di essere autosufficienti tutto l’anno, anche se – fortunatamente – nell’ultimo mezzo secolo le cose sono migliorate a livello di infrastrutture.

Il Vuillermin è un vino DOC dal meraviglioso color rosso granato che viene prodotto in vigneti esposti a Sud nel comune di Verrayes, ad un’altitudine di 650 m. slm, situati su terreni morenici in media pendenza. Il Vuillermin è un vitigno autoctono valdostano coltivato col metodo Guyot che, dopo il raccolto, riceve una macerazione pre-fermentativa a freddo e una successiva fermentazione a 22°C in vasche in acciaio inox per 10/12 giorni. Il successivo affinamento avviene, invece, in grandi botti di legno per 12/15 mesi a cui segue l’affinamento finale in bottiglia per ulteriori 18 mesi.

Quello che ne scaturisce, dopo aver aperto la bottiglia, è un vino dagli intensi profumi di frutti a polpa rossa, dal gusto secco e di buona struttura che presenta note di tostatura dovute all’affinamento sul quale emerge un leggero sentore di agrumi. Il Vuillermin è un vino che si abbina meravigliosamente coi tipici salumi della zona e con le carni, in particolare con la selvaggina, ma è anche speciale da provare con le tome speziate.

Uve

Vuillermin 100%

Sistema di allevamento

Guyot

Tipologia di terreno

Morenico, sciolto sabbioso in media pendenza

Altitudine

650 metri s.l.m.

Vendemmia

Manuale, seconda metà di Settembre

Vinificazione e affinamento

Macerazione pre-fermentativa a freddo e fermentazione a 22°C in vasche in acciaio inox per 10/12 giorni. Affinamento avviene in botti di legno per 12/15 mesi e successivo affinamento in bottiglia per 18 mesi

Colore

Rosso granato

Caratteristiche olfattive

Profumi intensi di frutti na polpa rossa

Caratteristiche gustative

Vino secco di buona struttura, presenta note di tostatura dovute all’affinamento. Leggero sentore di agrumi

Gradazione alcolica

14% vol.

Abbinamento

Salumi e carni, in particolare selvaggina, tome speziate

Temperatura di servizio

16-18°C

 

Scopri i migliori vini, CHIAMA