Vini rossi

Barolo Monsorì 2011 DOCG

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Nasce nel cuore del Piemonte, dai vigneti situati nel comune La Morra, questo Barolo, vino rosso dal colore granato brillante, definito non impropriamente “Re dei vini ed il vino dei Re”. Già nel XIX Secolo – infatti – il Barolo, svezzato da cure “francesi” proposte dalla marchesa Giulla Colbert dei Faletti e dal conte Camillo Benso di Cavour, profumava le tavole imbandite dei Reali di Casa Savoia. E’ un vino prodotto esclusivamente con uve di Nebbiolo raccolte a mano nella prima decade di Ottobre e, dopo una rigida selezione che avviene nel vigneto le uve passano alla fase della fermentazione e della macerazione in vasche di acciaio e, successivamente, ad invecchiare in botti di rovere austriaco e di slavonia per ben 30 mesi. A fine estate viene imbottigliato dove termina l’affinamento prima di venire messo in commercio. Il barolo è un vino che si abbina alla perfezione con gli arrosti, i brasati e con la selvaggina e i formaggi particolarmente stagionati.

Uve
Nebbiolo 100%

Sistema di allevamento
Guyot a controspalliera

Densità d’impianto
media 4000 ceppi/ha

Altitudine
200 m s.l.m., esposizione Sud-Est

Epoca di Vendemmia
Prima decade Ottobre

Maturazione
Rigida selezione manuale delle uve in vigneto. La fermentazione e la macerazione in acciaio inox per 20 giorni a temperatura controllata di 28-29° C avvengono separatamente per i due vigneti, così come la malolattica.

Affinamento
Affinamento separato dei Barolo di provenienza dai diversi vigneti in botti di rovere austriaco e di Slavonia, da 40 -60 e 75 Hl, per una durata di 30 mesi. Assemblaggio in primavera, imbottigliamento a fine estate, ulteriore affinamento in bottiglia, prima della commercializzazione, per un periodo di sei mesi.

Gradazione alcolica
14,5% vol.

Caratteristiche organolettiche
Color rosso granato brillante, con riflessi più caldi con il passare del tempo. Profumo inconfondibile, assai gradevole, intenso ed etereo, molto persistente, a volte speziato, con sentori di tartufo, liquirizia, fiori appassiti. Sapore asciutto, con tannini importanti e pieni.

Abbinamento
Arrosti, brasati, selvaggina di pelo, capretto ed agnello. I formaggi dal gusto prepotente.

Temperatura di servizio
16-18°C

Barolo Monsorì

CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI

[ccf_form id=”859″]

Scopri i migliori vini, CHIAMA