vigna

Come per un miracolo nell’uva tutto è predisposto per creare il vino. Sta all’uomo esaltarne le qualità rispettando la natura dell’uva e le sue esigenze ma, anche, assecondandone le possibilità ed evitando le degenerazioni. E’ l’uomo, col suo paziente lavoro, che ha in mano le sorti di un buon vino.

vignaLa storia del vino ci riporta indietro nel tempo, pare addirittura che siano state rinvenute tracce di reperti fossili di tralci di vite risalenti a 2 milioni di anni fa in provincia di Montevarchi. Nell’antico testamento si narra come Noè ripiantò il vino dopo il Diluvio Universale, durante l’impero romano e il medioevo l’uso (e l’abuso) del vino era consuetudine per arrivare fino ai giorni nostri.

Tutto parte dalla vigna o, più tecnicamente vigneto, che richiede un terreno adatto, preventivamente preparato e tenuto costantemente curato per permettere all’uva di crescere nel modo più consono per poter ottenere un prodotto finale di alta qualità che determinerà il valore del vino. Fare vino, quindi, non è solo saper incrociare le uve ma, fondamentale, è saper perfettamente conoscere il ciclo di vita delle proprie uve e dare alla vigna, durante tutto l’anno, il rispetto necessario per ottenere il massimo risultato. In un secondo momento subentrerà l’arte del vignaiolo o dell’enologo nel saper trasformare l’uva in vino che entrerà nella cantina dove avverrà la maturazione e la conservazione. Anche la cura della cantina è fondamentale per la produzione di un buon vino, in quanto è proprio qui che avvengono le principali fasi della lavorazione, ad iniziare dal ricevimento delle uve, dalla pigiatura, dalla fermentazione del prodotto ricavato, dall’elaborazione e conservazione fino all’invecchiamento e all’imbottigliamento. Perché tutto ciò possa avvenire nel miglior modo possibile bisogna che vengano rispettate alcune regole fondamentali in merito alla temperatura, umidità, luminosità e ventilazione al fine di non causare irreparabili danni al prodotto in lavorazione. Il vino è come un bambino piccolo che diventerà adulto, va curato e instradato per potergli dare la sua personalità che lo contraddistinguerà nel mondo.