Merlot del Veneto IGT

Indicazione Geografica Tipica Descrizione Questo Merlot della selezione Delta del Vino è un rosso che ha origine nel Veneto Orientale, dove le argille calcaree tenaci consentono di ottenere vini profumati e di struttura importate. Il nome deriva dalla predilezione che i merli hanno per le sue dolci bacche. Arrivato in Italia sul finire del XVII secolo, trova la sua patria d’elezione tra Veneto e Friuli. Il vitigno Merlot viene coltivato in purezza, in vigneti potati a Guyot con orientamento Nord-Sud, su 2.800 ceppi per ettaro al fine di ottenere poca uva da ogni singola pianta. La Vendemmia è rigorosamente manuale e le uve arrivano in cantina appena raccolte. Vitigno Merlot coltivato in purezza 100% Zona di produzione Veneto Contenuto alcolico 12 % vol. Invecchiamento Al riparo dalla luce in locali asciutti che possibilmente mantengono una temperatura tra i 12 e i 15 gradi. Colore Rosso rubino intenso e brillante con eleganti sfumature magenta con unghia violacea Profumo Il profumo è intenso particolarmente vinoso con sentori di violetta, more di rovo e piccola frutta rossa. Sapore Asciutto è elegantemente tannico. Accostamento gastronomico Vino delizioso con i salumi, con la pasta condita da sughi saporiti, con carni bianche e rosse, e in particolare con pollame nobile come faraona e tacchino al forno. Da servire preferibilmente a una temperatura di 18°C in bicchieri ampi a stelo lungo.   CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI Contatti Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com * Nome * Cognome Città * Email Telefono Il Tuo Messaggio *...

Read More

Valpolicella Classico DOC (Selun)

Denominazione di Origine Controllata Descrizione Questo vino rosso veneto proviene da una zona di produzione posta nella parte occidentale della Valpolicella classica, con terreni composti di marne calcaree ed esposti tutto il giorno alla luce solare donano al vino un ottimo grado di zuccheri e colorazione. Troviamo in questo vino una espressività di frutto e freschezza che compensano in modo equilibrato un’importante gradazione alcolica, merito di una bilanciata gestione della maturazione delle uve e dell’appassimento. Dopo la raccolta esclusivamente a mano e un breve periodo di riposo in cassette l’uva viene pigiata e vinificata e il vino conservato in serbatoi di acciaio inox per 6-8 mesi. La fine tecnica di produzione volta a garantire l’equilibrio di questo vino sontuoso ma di ottima bevibilità si esprime in una grande intensità aromatica. Una mineralità accattivante  una morbidezza della polpa accompagnate da un tannino setoso garantiscono un finale gustativo persistente. Vitigno Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara e altre uve in piccole quantità. Zona di produzione Selun o in dialetto veronese arcaico è un piccolo altopiano situato alle pendici del Monte Pastello nella parte occidentale della Valpolicella nella frazione Monte del comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella Contenuto alcolico 13,5 % vol. Invecchiamento Classico perché prodotto nella sottozona comprendente nel comune di  San Pietro in Cariano e  Sant’Ambrogio di Valpolicella facenti parte della Valpolicella classica Colore Rosso intenso tendente al granato. Profumo Vino rosso giovane e leggero si fa apprezzare per i profumi fruttati che richiamano la ciliegia, la mora e il lampone Sapore Asciutto e vellutato, di corpo, amarognolo, sapido armonico. Accostamento gastronomico Indicato per antipasti, piatti di pasta, carni bianche e rosse e soprattutto per taglieri di salumi e formaggi. Da servire, preferibilmente, ad una temperatura di 18-20°C CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI Contatti Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com * Nome * Cognome Città * Email Telefono Il Tuo Messaggio *...

Read More

Cabernet Piave DOC

Denominazione d’Origine Controllata Descrizione Piave e Cabernet sono un binomio inscindibile: in questa zona quando si parla di rosso o “ombra de vin” si sottintende il vitigno di origine francese, che da tempo immemorabile è stato piantato in questa dura terra. Le note erbacee, caratteristica identificativa di questo vitigno, in particolar modo se coltivato nel Veneto orientale, sono da sempre molto apprezzate dai consumatori locali ma spesso meno a livello internazionale. E’ proprio per motivazioni di marketing quindi che alcuni produttori hanno deciso di affiancare alla versione giovane, in cui le sensazioni verdi varietali sono più evidenti, quasi aggressive, una tipologia più morbida ed ammiccante, ottenuta tramite l’utilizzo di piccole botticelle di origine francese, in cui il vino matura, grazie ad un continuo scambio di quantità infinitesime di ossigeno con l’esterno (microssigenazione) ed all’acquisizione di sostanze aromatiche che il legno nuovo, leggermente tostato, cede in continuazione. Si ottiene in tal modo un prodotto che ricorda alcuni Bordeaux della riva sinistra, in cui le note di peperone verde ed ortica sono sì presenti, ma in modo elegante e soffuso, ben arrotondate ed amalgamate dalla dolcezza che solo il legno ed il tempo possono regalare ed arricchite da aromi speziati. Vino importante anche se non troppo pomposo, dopo quasi quattro anni dalla vendemmia può finalmente essere presentato in tavola, ove deve giungere solo dopo essere stato stappato con almeno un’ora d’anticipo. Rosso longevo ideale per accompagnare carni arrosto o in umido, dall’agnello alla cacciagione, dalla porchetta alle salsicce, ama l’abbinamento con contorni a base di funghi e formaggi di latte vaccino tra cui spicca l’Asiago stagionato. Servire intorno ai 16° C in ampi ballon. Vitigno Caberenet Zona di produzione Veneto Contenuto alcolico 12 % vol. Invecchiamento Si presta bene all’invecchiamento che ne affina il notevolmente il bouquet. Colore Rosso rubino intenso Profumo Fine, con sentori agrumati e di miele. Sapore Asciutto Accostamento gastronomico Vino da carni fredde della grande cucina, arrosti di carni rosse e bianche, pollame nobile, cacciagione e selvaggina. Ottimo coi formaggi. Da servire preferibilmente ad una temperatura di 16° C CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI Contatti Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com * Nome * Cognome Città * Email Telefono Il Tuo Messaggio *...

Read More

Amarone Valpolicella DOCG (Selun)

Denominazione di Origine Controllata e garantita Descrizione Vino ottenuto con uve rigorosamente selezionate che dopo un periodo di 3-4 mesi di appassimento e su maturazione in fruttaio, vengono pigiate e fatte fermentare a basse temperature. L’affinamento avviene in serbatoi di acciaio 6 mesi e successivamente in botti di legno di rovere per 18-24 mesi. E qui che, ad un altitudine fra i 400 e i 500 metri, sorge la sede della piccola azienda Selun composta da tre appezzamenti: Scarpera, Albarine e Selun. I terreni su cui sorgono i vigneti sono in prevalenza composti da marne calcaree e basalti. Queste caratteristiche, unite alle variazioni termiche proprie dell’altitudine, conferiscono ai vini intensità e varietà di profumi unici. La denominazione Fiori del Pastello nasce proprio dalla particolarità di questa collina che in primavera si ammanta di fiori selvatici come la viola, la rosa canina, e il gladiolo italico che donano ai vini in tempi successivi sentori di frutta dapprima acerba, poi matura e quindi sotto spirito e cotta. Vitigno Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara e altre uve in piccole quantità. Zona di produzione Veneto, Selun o in dialetto veronese arcaico è un piccolo altopiano situato alle pendici del Monte Pastello nella parte occidentale della Valpolicella nella frazione Monte del comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella Contenuto alcolico 16 % vol. Invecchiamento Invecchiamento obbligato di 2 anni, non vi sono limiti temporali conservazione. Colore Rosso intenso tendente al granato . Profumo Spiccati profumi di bacche, ciliegie e amarene sotto spirito Sapore Al palato richiama sapori persistenti di prugne , mandorle amare liquerizia e spezie varie. Accostamento gastronomico Indicato con piatti robusti di carne e selvaggina, oltre a formaggi stagionati e piccanti. Servire a 18-20°C CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI Contatti Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com * Nome * Cognome Città * Email Telefono Il Tuo Messaggio *...

Read More

Refosco del Veneto IGT

Indicazione Geografica Tipica Descrizione Conosciuto sin dall’antichità, elogiato da Plinio il Vecchio, il Refosco sta scoprendo una seconda giovinezza, essendo uno dei vitigni autoctoni attualmente di gran moda su cui i produttori veneti e friulani stanno investendo la maggior parte delle loro energie. A conferma di ciò basti dire che un imprenditore illuminato ha creato da nulla la prima azienda vitivinicola di oltre 50 ettari, con un unico vitigno impiantato, per l’appunto il Refosco. Il nome della sottovarietà più pregiata fa riferimento all’accesa colorazione del peduncolo, che particolarmente in prossimità della vendemmia, lo rende riconoscibilissimo in vigna, anche quando mescolato tra altre varietà. Un rosso molto concentrato, sia nel corpo che all’olfatto, dove il piccolo frutto rosso (mora, ribes) e la spezia (pepe verde) avvolgono prepotentemente le vie nasali appena ci si avvicina al bicchiere. Una bocca succulenta, quasi una spremuta d’uva, e le eleganti note erbacee di fieno appena tagliato, lo rendono grande vino da carni saporite, arrosti alla brace, stufati o spezzatini, coniglio alla cacciatora e selvaggina in genere. Interessante e ricco di sorprese l’abbinamento con formaggi stagionati di malga, dove le note erbacee del formaggio ben si sposano con quelle del vino. Far respirare il vino, stappando un’ora prima della mescita, servendo ad una temperatura compresa tra 16 e 18° C. Per offrire degna capienza a questo indimenticabile rosso si è utilizzata una slanciata bottiglia bordolese appena uscita sul mercato, dalla forma innovativa ed accattivante. Vitigno Refosco dal peduncolo rosso 100 % Zona di produzione Veneto Contenuto alcolico 12 % vol. Invecchiamento Si presta bene all’invecchiamento che ne affina il notevolmente il bouquet. Colore Rubino intenso con unghia violacea Profumo Molto concentrato di piccoli frutti rossi e pepe Sapore Asciutto Accostamento gastronomico Vino adatto a tutto il pasto, con l’esclusione del pesce. Ideale con piatti rustici della cucina regionale. Va servito a temperatura ambiente, meglio se versato in caraffa. CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI Contatti Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com * Nome * Cognome Città * Email Telefono Il Tuo Messaggio *...

Read More