Fusilli piccanti, una ricetta facile e gustosissima anche per vegetariani e vegani

Fusilli piccanti, una ricetta facile e gustosissima anche per vegetariani e vegani

Quante volte è capitato di tornare a casa e non sapere cosa mettere in tavola. Oppure di avere ospiti inattesi e dover inventare una cena al volo. Questa ricetta che Delta del Vino vi illustra potrebbe fare il caso vostro in queste occasioni ma, anche, l’idea per un pranzo o cena con amici dove il “piccante” del peperoncino la fa da padrone. Una ricetta che può accontentare qualsiasi palato, anche di chi ha scelto la strada di eliminare alcuni cibi di origine animale, come i vegetariani ed i vegani in continuo aumento. Questi fusilli piccanti, infatti prevedono l’utilizzo di sostanze vegetali, quali capperi, aglio, pomodorini, pane integrale e peperoncino, oltre a sale e olio di oliva. La preparazione è veramente molto semplice, ma il risultato altamente gustoso, bisogna solamente fare attenzione al peperoncino per non mandare in fiamme qualche commensale non abituato ai sapori piccanti.

Ecco quanto serve per preparare 4 portate di fusilli piccanti:

  • 240 g. di fusilli
  • 40 g. di pane integrale
  • capperi sotto sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • pomodorini oblunghi
  • olio extravergine di olica
  • sale

come prima cosa si può iniziare a far scaldare l’acqua nella quale cuoceremo la pasta. Fatto questo dedichiamoci al condimento iniziando con lo spezzettare il pane integrale per, poi, metterlo in una padella larga già bella calda assieme a un bello spicchio di aglio, ai capperi e al peperoncino. Il pane deve tostare e serve mescolare spesso in modo che non bruci, colorandosi uniformemente. I pomodorini, intanto, vanno tagliati a metà eliminando i semi e, successivamente, posti in un colino con un pizzico di sale per fargli perdere l’acqua di vegetazione in eccesso.

A questo punto va eliminato lo spicchio d’aglio e mettete il pane, coi capperi e il peperoncino, in un mixer riducendo il tutto in briciole che poi ritrasferiremo nella padella per dare una finale tostatura sempre con attenzione che non bruci. In un altro tegame è necessario scaldare alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva dove i pomodori verranno fatti saltare per qualche secondo a fiamma vivace. Quando i fusilli sono cotti scoliamoli al dente e uniamoli ai pomodorini facendo saltare il tutto per un buon minuto. Possiamo servire nei singoli piatti o in un grande piatto di portata sui quali andrà aggiunta una generosa spolverata del pane tostato e insaporito e, a piacere, un finale giro di olio.

Ecco pronto un piatto gustoso, preparato in pochissimo tempo al quale vi consigliamo di abbinare un vino, bianco o rosso, che vada in contrapposizione con il piccante del vostro piatto, ovvero scegliendo quei vini che vanno ad armonizzare, contrastandolo, proprio il senso di piccante del piatto. Opteremmo ber un buon Chardonnay se la scelta cade sui bianchi mentre per i vini rossi il nostro consiglio è di provare un ottimo Montecucco Il Brigante DOC oppure un Teroldego della Piana Rotaliana.

Come sempre per ulteriori informazioni potete scegliere e farvi consigliare consultando il nostro sito, oppure contattandoci allo 0521 980 161 o scriverci una email ai recapiti che trovate qui sotto.

Contatti
Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com