Denominazione di Origine Protetta

Dopo la Falanghina del Sannio Dop la selezione Delta del Vino presenta anche la variante Falanghina del Sannio DOP spumante extra dry che arriva sempre dall’entroterra beneventano, in pieno territorio sannita. Come dal Disciplinare dei vini a Denominazione di Origine Controllata (DM 30-11-2011) La denominazione di origine controllata «Falanghina del Sannio» è riservata ai vini bianchi che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione che dice che i vini “Falanghina del Sannio” sono ottenuti da uve provenienti da vigneti aventi, in ambito aziendale, la seguente composizione varietale: Falanghina minimo 85%; per la restante parte possono concorrere altri vitigni a bacca bianca non aromatici, idonei alla coltivazione nell’ambito della provincia di Benevento, da soli o congiuntamente fino ad un massimo del 15%. La denominazione di origine controllata «Falanghina del Sannio», seguita dalla menzione spumante e spumante di qualità, con o senza specificazione della sottozona è riservata al vino spumante ottenuto, con il metodo della rifermentazione in autoclave da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, dal vitigno Falanghina min.85% . La denominazione di origine controllata «Falanghina del Sannio», seguita dalla menzione spumante di qualità metodo classico, con o senza specificazione della sottozona è riservata al vino spumante ottenuto, con il metodo della rifermentazione in bottiglia, da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, dal vitigno Falanghina min. 85%.

Vitigno
Falanghina in purezza

Zona di produzione:
Guardia Sanframondi (BN)

Vigneti
Di proprietà a 300 mt di altitudine

Sistema di allevamento
Guyot

Tipo di terreno
Argilloso calcareo di origine vulcanica

Esposizione vigneto
Sud – Ovest

Densità ceppi
4.000 ceppi

Resa per ettaro
80/90 ql/Ha

Età media delle viti
15 anni

Epoca vendemmia
Metà Settembre

Elaborazione
Metodo Charmat

Grado alcolico
12%

Confezionamento
Bottiglia spumante collio

Caratteristiche organolettiche
Giallo paglierino, brillante con perlage sottile e persistente. Profumo ricco e persistente, con note fruttate e floreali. Gusto secco, con piacevole e decisa nota fruttata ed acidula. Equilibrato.

Temperatura di servizio
6°- 8° C

Abbinamenti consigliati
Ottimo come aperitivo, adatto a tutti i tipi di antipasti.

Metodo di conservazione
Orizzontale, in ambiente a temperatura controllata (14-18°), lontano da fonti di luce e calore

Bicchiere da degustazione consigliato
Flute o calice di media ampiezza per spumanti


Falanghina del sannio dop spumante extra dry

CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI

Contatti
Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com