Dalle dolci colline emiliane il Memoluna, un Cabernet Sauvignon IGP

Dalle dolci colline emiliane il Memoluna, un Cabernet Sauvignon IGP

Emilia-Romagna, terra di fertili pianure, di mare ma – anche – di dolci colline anticipazioni delle belle vette dell’Appennino emiliano. Terra dei grandi sapori della cucina tradizionale e terra di ottimi vini, come il Cabernet Sauvignon dell’Emilia IGP chiamato Memoluna e della selezione Delta del Vino. Di origini presumibilmente francesi questo storico vitigno, secondo recenti test genetici, è un incrocio – quasi certamente spontaneo – tra due nobili vitigni quali il Cabernet Franc, a bacca rossa, e il Sauvignon Blanc, vitigno a bacca bianca. Il grappolo che si forma ha dimensioni medio-piccole, con una forma piuttosto cilindrica, abbastanza compatto e con acini dal colore blu violaceo e ben consistenti. Maturando nella prima metà di ottobre lo possiamo considerare come un vitigno tardivo ed è coltivato, con ottimi risultati, in zone con clima caldo. Il prodotto che ne scaturisce è un vino intenso, dal meraviglioso colore rosso rubino brillante, ricco di sostanze aromatiche e predisposto all’invecchiamento, anche protratto nel tempo. Essendo un vino bordolese si presenta con un sapore pieno e le lunghe macerazioni lo caratterizzano per un bouquet di profumi e sapori complessi e caratterizzanti. È un vino fatto in purezza con macerazione a basse temperature sulle bucce in moderni vinificatori in acciaio termo-controllati e l’affinamento avviene in tini anch’essi in acciaio. Un vino come questo si presta alla perfezione alla cucina emiliana ed è consigliato per carni alla griglia, arrosti e saporiti brasati, e se si vuole fare bella figura gustando il tutto a lume di candela.

Uve
Cabernet Sauvignon

Sistema di allevamento
Cordone speronato

Tipologia di terreno
Argilloso sabbioso

Altitudine
120-150 metri s.l.m.

Epoca di Vendemmia
Prima metà di Ottobre

Maturazione
Macerazione protratta a temperatura controllata in vinificatori di acciaio termo-controllati, fino a completo esaurimento degli zuccheri sulle vinacce. Successivamente il prodotto subisce un invecchiamento di circa 12 mesi in tini di acciaio inox.

Gradazione alcolica
14,5% vol.

Abbinamento
Vino che si accompagna idealmente a carni alla griglia, arrosti e saporiti brasati

Temperatura di servizio
18-20°C

CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI

Contatti
Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com