Baciato dal sole, accarezzato dalle brezze di due mari ecco il Salice Salentino DOC

Baciato dal sole, accarezzato dalle brezze di due mari ecco il Salice Salentino DOC

Un meraviglioso lembo di terra tra il Mar Adriatico e il Mar Ionio, dove il sole coccola la terra, il mare regala la sua brezza e l’aria è profuma, la penisola Salentina è terra di grandi vini. Tra questi il prelibato Salice Salentino DOC entrato recentemente nella selezione Delta del Vino. Il tacco dello stivale italiano ha una configurazione pianeggiante in cui si distinguono pochi rilievi collinari e dove nasce il vitigno fiero e vigoroso Negroamaro, dai grappoli così viola che sembrano neri dalle cui uve viene prodotto il Salice Salentino. Una terra forte e calcarea addolcita dal sole e da un clima umido e ventoso stimola la crescita di questo vitigno allevato a guyot o cordone speronato. Col sopraggiungere delle prime avvisaglie dell’autunno le uve vengono raccolte e, dopo un’accurata selezione, vinificate secondo il metodo tradizionale, senza che venga aggiunto alcun mosto concentrato, ma soltanto un 10% di uve Malvasia Nera. In serbatoi di acciaio inox e a temperatura controllata avviene la fermentazione primaria per poi passare in serbatoi sempre in acciaio per l’affinamento finale che gli donano un corposo ed impenetrabile color rosso rubino dai riflessi violacei. Un profumo inebriante, delicato e vellutato, con un bouquet di prugne e frutti di bosco con finali note ambrate e di legno di bosco. Al palato risulta particolarmente morbido grazie all’elevata alcolicità ma – allo stesso tempo – caldo, potente e tannico. Un vino che richiede un bicchiere dal corpo piuttosto ampio che consenta la giusta ossigenazione e dal bordo stretto, in modo da portare in bocca il tannino e la temperatura ideale di servizio è 18°C. Un vino che si abbina meravigliosamente ai piatti forti tipici della terra natia, dalle saporite grigliate agli arrosti o, anche, taglieri di formaggi stagionati o salumi. Ma da provare, assolutamente, con la pasta o la pizza.

Uve
Negroamaro 90% – Malvasia Nera 10%

Sistema di allevamento
Guyot o cordone speronato

Altitudine
50 m s.l.m.

Epoca di Vendemmia
Seconda decade di Settembre

Maturazione
Fermentazione in serbatoi di acciaio inox

Affinamento
in serbatoi di acciaio inox

Gradazione alcolica
12,5% vol.

Caratteristiche organolettiche
Color rosso rubino con riflessi violacei

Abbinamento
Piatti della tradizione salentina, arrosti, grigliate, salumi e formaggi, pasta e pizza

Temperatura di servizio
18°C

CONTATTACI PER INFO E ACQUISTI

Contatti
Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com