A Pasqua mettiamo in tavola Agnolotti di spinaci e brasato

Pasqua è alle porte e non avete ancora deciso cosa preparare per la vostra famiglia, parenti o amici? Delta del Vino vi da un suggerimento con un primo piatto relativamente facile, ma dal successo assicurato: gli Agnolotti spinaci e brasato. Alla base di una perfetta riuscita è necessario che la pasta sia fatta in casa e che il brasato, anch’esso cucinato tra le mura domestiche, sia fatto a regola d’arte, rispettando le regole di cottura che il brasato esige. Per facilitarvi in questa operazione vi invitiamo a consultare la ricetta che potete trovare cliccando qui.

Fatto questo vediamo quali sono gli ingredienti necessari per preparare 6 porzioni di Agnolotti di spinaci e brasato:

  • 500 g. di farina
  • 6 uova fresche
  • 400 g. di brasato
  • 250 g. di spinaci
  • 150 g. di prosciutto cotto
  • 2 tuorli
  • 50 g. di Parmigiano Reggiano
  • burro
  • sale e pepe nero

Come prima cosa bisogna preparare la pasta sfoglia fatta in casa, utilizzando la ricetta che ogni famiglia si tramanda di generazione in generazione o che – almeno – così faceva fino a qualche anno fa. Per piacere non utilizzate pasta comprata, anche se di qualità, ma provate il gusto e il piacere di farvela da soli, un’esperienza che consigliamo. Impastate la farina con 5 uova fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciatelo riposare per mezz’ora coperto con un canovaccio.

Nel frattempo potete iniziare a tritare il brasato utilizzando un mixer e sbollentate gli spinaci che, successivamente, triterete aggiungerete al brasato. Amalgamate bene il tutto aggiungendo il Parmigiano, un uovo che era rimasto da parte e 2 tuorli, il prosciutto tritato, sale e una macinata di pepe nero. Se vedete che il composto è troppo asciutto aggiungete un po’ di sugo del brasato che lo ammorbidirà al punto giusto.

È ora di stendere la pasta a strisce sulla quale distribuire il ripieno a mucchietti distanziati l’uno dall’altro. Ripiegate la pasta o sovrapponetevi un’altra striscia e con la rotella dentata tagliate gli agnolotti formando dei quadrati della stessa dimensione. Lessateli in acqua salata per 10-12 minuti, a seconda dello spessore della pasta, e serviteli dopo averli scolati con una schiumarola e disposti su un piatto di portata precedentemente riscaldato, conditi con sugo del brasato, burro fuso a bagnomaria e una generosa spolverata di Parmigiano.

Un piatto che riscuoterà un grande successo e vi farà meritare un bell’applauso che sarà ancora più intenso se abbinerete un giusto vino che potrete scegliere in base a quello utilizzato per cuocere il brasato e che non necessariamente dovrà essere un Barolo, ma la scelta potrà cadere su un vino rosso corposo, comunque sempre di buona qualità. Ricordatevi sempre che per cuocere l’utilizzo di vini scadenti o troppo economici andranno a rovinare il paziente lavoro svolto in cucina.

Per ulteriori informazioni potete scegliere e farvi consigliare consultando il nostro sito, oppure contattandoci allo 0521 980 161 o scriverci una email ai recapiti che trovate qui sotto.

Contatti
Per tutte le informazioni sulle selezioni Delta del Vino compila la form oppure inviaci una email a: rastelli@deltadelvino.com